Cosa dice la UNI 11900 requisiti e abilitazione installatore sistemi di ancoraggio anticaduta

La UNI 11900 è la prima norma su certificazione e abilitazione dell’installatore di sistemi di ancoraggio anticaduta. Contiene i requisiti di conoscenza, abilità, autonomia e responsabilità del posatore che si occupa installare sistemi anticaduta e linee vita.

 É una norma importante, che fa finalmente chiarezza sulle qualifiche e le conoscenze necessarie per installare sistemi sicuri e a norma di legge.

In questo articolo vediamo cosa dice la UNI 11900 e come evolve l’installazione dei sistemi di ancoraggio permanenti.


Che cos’è la norma UNI 11900 requisiti e abilitazione installatore sistemi di ancoraggio anticaduta

La UNI 11900 è una norma dell’Ente Nazionale Italiano di Unificazione, dedicata agli installatori che si occupano della posa in opera dei sistemi di ancoraggio anticaduta, come la linea vita.

É uscita il 16 febbraio 2023, e colma finalmente un vuoto normativo che regnava intorno alla figura dell’installatore di questi dispositivi.

Oggi sappiamo in modo chiaro quali sono i requisiti e le competenze dell’installatore di sistemi di ancoraggio, certificate da un sistema specifico che mette tutto nero su bianco.

patentino installatore sistemi anticaduta norma 1900

Cosa dice la norma UNI 11900 requisiti e abilitazione installatore sistemi di ancoraggio anticaduta

La norma definisce i requisiti dell’installatore di sistemi di ancoraggio permanenti in copertura, quindi la figura che si occupa di montaggio, smontaggio e ispezioni del sistema anticaduta in riferimento alla UNI 11560.

Lo fa individuando tre livelli di qualificazione secondo il Quadro Nazionale delle Qualifiche QNQ:

  • QNQ3, livello base: l’installatore è in grado di pianificare e organizzare le attività necessarie all’installazione del sistema di ancoraggio. Deve inoltre essere in grado di accedere alla documentazione per consentire una corretta ispezione dell’impianto prima della posa.
  • QNQ4, livello intermedio: l’installatore ha tutti i requisiti del livello base. Può inoltre effettuare l’ispezione periodica del sistema di ancoraggio anticaduta.
  • QNQ5, livello avanzato: l’installatore ha i requisiti dei due livelli precedenti. Può occuparsi di sostituire componenti e ripristinare il sistema di ancoraggio. Può inoltre fare ispezioni straordinarie per verificare eventuali danni dovuti a cadute o eventi straordinari (condizioni meteorologiche e altri eventi che possano aver compromesso le funzionalità del sistema anticaduta).

Come si ottiene l’abilitazione della UNI 11900 per l’installatore di sistemi di ancoraggio

Le qualifiche QNQ si ottengono attraverso un percorso di formazione e una verifica delle competenze, diverso in base al livello che si vuole ottenere.

La UNI 11900 descrive in modo chiaro il metodo di certificazione per le organizzazioni che effettuano la valutazione e la convalida dei risultati.

La qualifica sarà assegnata a seguito di:

a) analisi del “curriculum vitae”

b) esame scritto per la valutazione delle conoscenze

c) esame orale

d) prove pratiche in situazioni operative attinenti alla realtà dell’attività professionale. In questo caso troviamo delle differenze in base al livello:

  1. L’installatore base dovrà eseguire almeno una prova di installazione.
  2. L’installatore intermedio una prova di installazione e una di ispezione.
  3. L’installatore avanzato una prova di ispezione straordinaria.

Non solo abilitazione UNI 11900, le competenze devono essere aggiornate nel tempo

La UNI 11900 per l’istallatore di sistemi anticaduta non si limita a certificare le competenze, richiede anche un aggiornamento periodico per mantenerle.

Gli installatori, qualificati secondo i tre livelli QNQ, dovranno partecipare a eventi formativi e informativi biennali, eseguire un numero specifico di interventi inerenti alla loro qualifica (installazioni, ispezioni ordinarie e straordinarie) e avere assenza o dimostrare una corretta gestione di eventuali reclami.


Norma UNI 11900 requisiti e abilitazione installatore sistemi di ancoraggio anticaduta: perché è importante

Con la norma UNI 11900 non c’è più spazio per dubbi e improvvisazione.

L’installazione dei sistemi anticaduta e le caratteristiche degli operatori che se ne occupano sono finalmente normate. Otteniamo un quadro chiaro che descrive i diversi livelli di conoscenza e competenza degli operatori (e le rispettive mansioni), verificati e certificati da enti che rispettano i metodi descritti dalla norma.

L’installazione e la gestione dei sistemi anticaduta fa un passo avanti, offrendo più controllo e garanzie per un ambito così importante e delicato come quello della sicurezza per il lavoro in quota.


Risorse Utili

Come mettere in sicurezza il tetto

La manutenzione della linea vita è obbligatoria?

Come fare la manutenzione della linea vita e in cosa consiste

Linea vita, come devono intervenire e quali documenti devono avere gli operatori che la utilizzano?

Quali documenti servono per salire sul tetto in sicurezza

La linea vita è obbligatoria in Toscana? Cosa dice la legge

Linea vita e amministratori di condominio: quali sono le responsabilità

Sistemi anticaduta che si utilizzano nelle industrie

Lascia un commento

Riceverai informazioni sui sistemi anticaduta, inclusi gli aggiornamenti tecnici e normativi